Akita L' Ombra della luna


Vai ai contenuti

Carattere dell'Akita

Info Akita

ritratto Akita di tiziana miraglia
    

L' Akita, è un cane particolare,
un cane da scegliere con riflessione, perchè docile se ben educato, ma con un carattere forte e determinato,
potrebbe prendere il sopravvento se viziato e cresciuto male.
Da cucciolo può darci l'idea di essere un morbido simpatico vivace orsetto,
ma cresce e diventa grande, per tanto scusate se mi ripeto,
va bene educato per non trovarsi un Akita "capobranco"!
La loro bellezza è molto naturale.
In Giappone simbolo di forza, lealtà e coraggio viene spesso definito "prodezza della natura".
La grande dignità che esprime la trasmette con la sicurezza
nei suoi movimenti e con il suo sguardo tipicamente orientale.
La sua dolcezza la trasmette invece nel modo di fare le feste, allegro, smorfioso, comunicativo.
Sembra volerti parlare ed esprimerti la gioia di stare con te.
Il loro carattere è particolare e per quanto non sia un cane in perenne adorazione del padrone ha bisogno comunque di un rapporto stabile, di qualcuno che sappia seguirlo con dolcezza e ostinazione,
perché si formi al meglio.
Necessario da subito stabilire che lui può essere dominante quanto vuole, ma il capo branco siete voi.
E' un cane generalmente ben equilibrato,
mantiene una certa indipendenza pur non essendo un cane che tende alle fughe.
Con i bambini è paziente ed affidabile.
E' un buon guardiano, non è un cane aggressivo senza un valido motivo verso gli estranei.
Maggiormente il suo ruolo è ormai di cane da compagnia.

Un neo della razza, sta nella spesso presente, mancanza di tolleranza verso i suoi simili,
è dominante, e lo ricorda sempre, per questo sconsigliato a chi ha più di un cane dello stesso sesso,
ciò non significa che è impossibile una convivenza, ma imprudente se non si riesce ad avere sufficiente controllo sul nostro Akita e se non si ha sufficente esperienza.
Questo vale anche se condotto al guinzaglio, non tira per attaccare un altro cane tranquillo, ma potrebbe però farlo con un provocatore, noi dobbiamo riuscire a controllarlo in qualunque caso!!!
Ripeto il buon controllo dipende spesso dal tipo di rapporto che abbiamo creato con il nostro cane
(vale per tutte le razze e mix).
L'atteggiamento di dominanza è generalmente più attenuato nelle femmine, anche più facilmente gestibili per chi è alla prima esperienza con un cane.
In casa è pulito e discreto da adulto, e da subito sa ritagliarsi i suoi spazi.
La sua folta pelliccia in appartamento si fa notare nei periodi di muta ( cambi del pelo), il problema si risolve con un paio di bagni in più e delle buone spazzolate.
Nei periodi  non di cambio pelo i bagni sono consigliati solo quando effettivamente necessari.
Non ha  particolari problemi di salute a parte l'essere a volte soggetto a dermatiti con alimentazioni troppo
ricche di proteine o di grassi,
un buon mangime a base di pollo, tacchino o pesce è un alimentazione
completa ed equilibrata.


L'Akita è un cane da amare e da cui farsi amare, ma non è un cane qualunque e non per chiunque. Sorattutto non è come nel film!!!Che lo lasciamo libero e lui ci aspetta alla stazione!...questo è capitato per Hachiko,
ma non tutti gli Akita sono così!
o comunque per ottenere questo serve alla base un ottimo rapporto di reciproco rispetto e fiducia

In ogni caso sono esseri viventi, spesso con una personalità unica e soggettiva.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu